On. Latronico su visita centri migranti

“Dall'incontro con il Prefetto di Matera e dalla visita dei centri  degli immigrati della città dei sassi e di Ferrandina emerge uno sforzo di accoglienza da parte delle strutture ospitanti e degli operatori impegnati a dare il massimo in termini di umanità e di integrazione” . Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (FI) promotore della visita assieme al consigliere regionale Paolo Castelluccio, l'assessore comunale di Matera, Antonella prete, il consigliere comunale di Matera, Augusto Toto e l'assessore del comune di Grassano, Nicola Bochicchio. “ Restano naturalmente le questioni legate ai tempi lunghi per il riconoscimento dello status di rifugiato che si prolunga per mesi con esiti in molti casi incerti . Il desiderio che accompagna molti  di questi ragazzi  e' quello di fuggire da situazioni di bisogno e di miseria, le azioni di valorizzazione delle competenze e di integrazione  possono aprire delle prospettive positive.  L'idea di distribuire in piccoli centri queste presenze e' sicuramente una modalità che faciliterebbe l'accoglienza e l'integrazione. Con il prefetto,  Antonia Bellomo, e con il capo di gabinetto,  Francesco D'Alessio, ho potuto constatare l'attenzione puntuale degli uffici della Prefettura per garantire servizi adeguati per l'accoglienza degli ospiti e percorsi integrativi d'intesa con associazioni professionali ed enti locali. Proseguirò nelle prossime settimane la visita in altri  centri della regione – ha concluso Latronico - per valutare modelli di ospitalità  e di integrazione da riferire alle commissioni parlamentari competenti”.