On. Latronico (DI) su legge di Bilancio

“Questa legge di Bilancio si è trasformata nella più classica legge elettoralistica di fine legislatura, in cui si da a tutti un pò per consentire ad amici e alleati di poter vantare qualche successo in vista dell’imminente campagna elettorale; l’ultimo treno in partenza su cui far partire i provvedimenti più eterogenei”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (DI), componente della Commissione Bilancio.

On. Latronico (DI) su Noi con l'Italia

“Nasce  una formazione politica che si schiera chiaramente al centro del centrodestra. Vogliamo raccogliere le migliori esperienze liberali e popolari che sono nello scacchiere politico italiano e con questa operazione facciamo una aggregazione che vuol dare anche un segnale di semplificazione della proposta politica". Lo ha dichiarato  il capogruppo alla Camera di Direzione Italia, Cosimo Latronico, a proposito della presentazione della 'quarta gamba' del centrodestra 'Noi con l'Italia'.

Centrodestra: domani presentazione nuova formazione politica

CENTRODESTRA: Domani presentazione nuova formazione politica.
Domani Martedi 19 Dicembre, alle ore 11, presso l'Hotel Minerva di Roma, Conferenza Stampa di presentazione della nuova formazione politica di centrodestra. "E' l'inizio di un percorso politico ambizioso e fondamentale, spiegano i fondatori, per rafforzare la coalizione e dare maggiore rappresentanza alle istanze liberali, popolari, conservatrici e autonomiste":

On. Latronico (DI) su trasporto pubblico regionale

“Solidarietà ai lavoratori del trasporto pubblico regionale che soffrono una crisi che si trascina da tempo  con la mancata corresponsione di diverse mensilità come nel caso delle impresa Nolè. La Regione Basilicata non riesce a liquidare i crediti maturati determinando una tensione economica e finanziaria per le imprese del trasporto pubblico e di conseguenza il blocco della corresponsione degli stipendi”.  Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (DI). “Occorre una soluzione strutturale che punti a riequilibrare il fabbisogno del trasporto pubblico regionale.

On. Latronico (DI) su Zes

“E’ necessario che sulla vicenda delle zone ed economia speciale ci sia una chiarezza di analisi e di proposta da parte della Regione  Basilicata per evitare che si percorrano strade incoerenti rispetto allo stesso spirito della norma  che è quello di potenziare  la capacità logistica dei porti del Sud ,nel nostro caso quello di Taranto, e delle sue aree retroportuali. In questo le aree produttive di Matera, Metaponto, Pisticci e Ferrandina sono una risorsa su cui puntare connettendole con il progetto di rilancio del porto di Taranto”. Lo ha dichiarato l’on.

On. Latronico (DI) su ruolo Italia in Europa

“In questi anni di coerente e convinta opposizione noi di Direzione Italia abbiamo sempre messo in discussione e fortemente criticato l’atteggiamento di questo Governo, e del precedente, non solo sul piano interno ma anche, e forse soprattutto, sul piano esterno”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico, capogruppo di Direzione Italia alla Camera. “Per anni ci siamo schiacciati sull’asse franco-tedesco incapaci di comprendere che i francesi e i tedeschi operano per il loro interesse nazionale, riducendoci a ruolo di semplici valletti.

On. Latronico (DI) su collegi elettorali

“Abbiamo contestato il parere proposto  dalla Commissione Affari Costituzionali della Camera  che intende  modificare l'assetto dei collegi elettorali della Camera per la Basilicata.  Il ministero degli Interni ha diviso la Basilicata in due collegi quello di Potenza, che aggregava il territorio di Potenza  a quello di Melfi  e quello di Matera  / Pisticci  che aggregava i comuni dell'area sinnica.  C'era un criterio di contiguità e di omogeneità territoriale nella delimitazione dei due collegi elettorali lucani , seguito dalla commissione tecnica del ministero degli Inte

On. Latronico (DI) su collegi elettorali

“Abbiamo contestato il parere proposto  dalla Commissione Affari Costituzionali della Camera  che intende  modificare l'assetto dei collegi elettorali della Camera per la Basilicata.  Il ministero degli Interni ha diviso la Basilicata in due collegi quello di Potenza, che aggregava il territorio di Potenza  a quello di Melfi  e quello di Matera  / Pisticci  che aggregava i comuni dell'area sinnica. C'era un criterio di contiguità e di omogeneità territoriale nella delimitazione dei due collegi elettorali lucani , seguito dalla commissione tecnica del ministero degli Inter

Pagine

Abbonamento a On. Cosimo Latronico RSS