On. Latronico (Noi con l'Italia) scrive al ministro Delrio

“In qualità di rappresentante politico della Basilicata le scrivo per portare nuovamente alla sua attenzione un problematica di notevole importanza riguardante il mio territorio, nonostante, negli scorsi mesi, abbia più volte sollecitato il suo ministero con specifiche interrogazioni , senza aver mai ottenuto alcuna risposta”. Così l’on. Cosimo Latronico (Noi con l’Italia) in una lettera inviata al ministro dei Trasporti, Graziano Delrio.

On. Latronico (Noi con l'Italia) su progetto Vie Blu

“Siamo al fianco dei lavoratori coinvolti nel progetto ‘Vie Blu’ per le difficoltà che da settimane vivono legate agli stipendi pagati a singhiozzo e al protrarsi delle incertezze sui pagamenti degli arretrati. Problemi che si riversano sulla loro vita e delle loro famiglie”. E’ quanto dichiara l’on. Cosimo Latronico (Noi con l’Italia).

On. Latronico (Noi con l'Italia) scrive a Minniti

“Le scrivo in qualità di rappresentante politico della mia Regione, la Basilicata, per portare alla sua attenzione una criticità ormai endemica che coinvolge il territorio lucano. Purtroppo, da troppo tempo, le imprese della provincia di Matera stanno subendo un’escalation di furti che ne stanno minando la loro stessa esistenza”.  E’ quanto scrive il deputato lucano, Cosimo Latronico (Noi con l’Italia) in una lettera inviata al ministro dell’Interno, on. Marco Minniti.

On. Latronico (Noi con l'Italia) su furti aziende del Materano

“Non può passare inosservato il grado d’allarme, l’ennesimo, lanciato da Confapi Matera che denuncia l’escalation di furti nelle aziende della provincia,  ultimi in ordine di tempo  quelli che hanno riguardato un’impresa edile di Montescaglioso e un’azienda di autolinee di Policoro, entrambi con ingenti danni economici. Una situazione del genere non è più tollerabile”. E’ quanto fa sapere l’onorevole Cosimo Latronico (Noi con l’Italia).

On. Latronico (Noi con l'Italia) su ampliamento cementeria Matera

“Condivido totalmente la delicata questione sollevata dal sindaco di Montescaglioso (Matera) in merito alla necessità di bloccare la delibera regionale relativa all’ampliamento delle aree di messa in riserva dei rifiuti e di aggiornamento del quadro emissivo della cementeria ubicata in località Trasanello, nel Comune di Matera tramite un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica”. E’ quanto dichiara l’on. Cosimo Latronico (Noi con l’Italia).

On. Latronico (Noi con l'Italia) su futuro Val Basento

“Rilancio di un progetto produttivo dell'area industriale della Val Basento riconoscendo il sostanziale fallimento dell'accordo di programma per la reindustrializzazione della valle dopo il declino della chimica. Si poteva e si può coinvolgere proprio l'Eni attorno ad un progetto di  bonifica e di riconversione degli  stabilimenti di Pisticci e Ferrandina  puntando sulla chimica verde, come è accaduto per altri impianti Eni ed in altre regioni del Paese”. Lo ha ribadito l’on.

On. Latronico (Noi con l'Italia) su Cipe e statale ionica

“Il Cipe nell'ultima seduta non ha deliberato il varo del progetto di ammodernamento della statale ionica 106 nel tratto  tra Roseto Capo Spulico e Sibari, nel Cosentino, dopo 7 anni dalla gara di appalto,  e 5 anni dalla stipula del contratto con il raggruppamento di imprese Astaldi /Salini”. Lo fa sapere l’on. Cosimo Latronico di Noi con l’Italia. “Il Cipe non delibera per la mancanza di pareri dei ministeri dell’Ambiente  e dei Beni  culturali, e contrariamente a quanto dichiarato  da Renzi a ‘Porta a porta’ , il progetto rischia di arenarsi.

Pagine

Abbonamento a On. Cosimo Latronico RSS