PDL

On. Latronico (Pdl) su Consiglio nazionale Pdl

“La delegazione lucana del Pdl ha preso parte quasi integralmente al Consiglio nazionale approvando il documento della direzione nazionale che rilancia Forza Italia e riconferma la leadership  di Berlusconi e la lealtà ai valori ed al programma con cui qualche mesi fa il centrodestra si è presentato agli elettori”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico presente questa mattina a Roma al Consiglio nazionale del Pdl.

On. Latronico (Pdl) su Autostrade

Autostrade: retromarcia del Governo Francese. “Le affermazioni del ministro Moscovici sono controverse”. E’ quanto afferma l’On. Cosimo Latronico, Capogruppo del PDL in Commissione Ambiente alla Camera, riprendendo le dichiarazioni del ministro Moscovici che esprimevano dubbi circa la validità dell’appalto vinto dalla società Ecomouv (posseduta per il 70% da Autostrade per l’Italia e per il restante 30% dalle società francesi Thales, Sncf, Sfr e Steria), aggiudicatrice della gara sull’ecotassa.

On. Latronico (Pdl) su incontro con operatori turistici

“La Magna Grecia ha in sè risorse per risorgere: un distretto agricolo da ripensare e convertire per finalizzarlo ai nuovi mercati, un distretto archeologico di prima grandezza, che dovrebbe essere il vero attrattore  da promuovere nel mondo, e da ultimo un comprensorio turistico con un potenziale inespresso”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (Pdl), intervenendo a Metaponto ad un incontro con operatori turistici.

On. Latronico (Pdl) su Pdl centri storici

“Favorire  interventi volti al recupero, alla tutela e alla riqualificazione dei centri storici o dei borghi che sono integralmente da tutelare circoscrivendo l’ambito di applicazione di tali interventi ai soli comuni con popolazione pari o inferiore a 15.000 abitanti e alle unioni di comuni costituite esclusivamente da comuni con popolazione pari o inferiore a 15.000 abitanti”.

On. Latronico (Pdl) su accorpamento ufficio scolastico regionale

Un’interrogazione al Ministro del Miur, Maria Chiara Carrozza, per “riflettere sulla opportunità di salvaguardare l’ufficio scolastico della Basilicata, che rischia di essere accorpato a quello pugliese”, è stata presentata dall’onorevole Cosimo Latronico (Pdl). “In un’ottica di riduzione delle spese ci chiediamo - evidenzia il parlamentare lucano  - se effettivamente la soppressione dell’ufficio scolastico della Basilicata possa portare ad un risparmio.

Risposta Ministro Ambiente a Interrogazione Latronico (Pdl)

“In Basilicata sono 131 i Comuni con aree ad alta criticità idrogeologica che costituiscono il 100% dei Comuni dell’intera regione. Inoltre, 540 kmq - che costituiscono il 5,4% della superficie della Regione - si considerano ad alta criticità idrogeologica, con il 55% soggetto a frane e il restante 45% esposto ad alluvioni”.

Pagine

Abbonamento a RSS - PDL