Trenitalia su ferrovia della Magna Grecia

“Da parte di Trenitalia, per il tramite dell’amministratore delegato Barbara Morgante,  c’è la disponibilità a rimodulare l’offerta tra Taranto e Sibari con la sostituzione degli attuali servizi bus con collegamenti ferroviari, a condizione che si trovi il consenso della Regione Calabria , Basilicata e  Puglia con contestuale reperimento delle risorse finanziarie necessarie per la sostenibilità economica della nuova offerta e rimodulazione dei contratti di servizio”. E’ quanto fa sapere l’on.

DIREZIONE ITALIA SU MEZZOGIORNO

“Non ci convincono i dati emersi  nel dibattito parlamentare sullo stato di attuazione dei  patti per il Sud a due anni dalla loro sottoscrizione. Ci sarebbero, a detta del Governo, cantieri per 6md di euro e bandi e progettazioni esecutive per 15  miliardi. Lo scenario che osserviamo in realtà,  è che questi cantieri non partono e che le programmazioni di tante opere incluse nelle programmazioni per il Mezzogiorno, non si trasformano in progetti esecutivi ed in cantieri.

On. Latronico (DI) su programma ‘Magna Grecia’

“Trova attuazione la previsione dell'articolo 7 sexies del decreto Mezzogiorno ( legge 18 del febbraio 2018 ) con decreto del Mibact registrato dalla Corte dei Conti il 28 luglio scorso finalizzato a promuovere il programma ‘Magna Grecia’  e la sua integrazione con il sistema territoriale di Matera capitale europea della cultura nel 2019”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (DI).

On. Latronico (DI) su scomparsa prof. Olivieri

“La vita del prof. Ignazio Olivieri è stata una testimonianza limpida di amore sconfinato  per le persone e per la sua professione di medico. Ho raccolto in questi anni numerose  testimonianze  della cura  e della virtù con cui  svolgeva la sua professione medica raggiungendo peraltro livelli di reputazione e di eccellenza che gli sono stati riconosciuti  in campo internazionale. La gratitudine dei lucani a lui, alla sua famiglia ed ai suoi collaboratori non va dispersa”. Così l’on.

Latronico su Consiglio Nazionale DIREZIONE ITALIA

“Direzione Italia nasce con l'ambizione di dare voce ad una esigenza di partecipazione e di rigenerazione che c'è nel cuore del Paese. Mentre tutto sembra celebrare il declino della rappresentanza  e della partecipazione abbandonandosi a guide elitarie e videocratiche, nasce un movimento reale di persone promosso da Raffaele Fitto che stimola ed incrocia tutte le regioni italiane.

On. Latronico (DI) su chiusura uffici postali

“Anche dal Ministero dello Sviluppo Economico abbiamo avuto la conferma della necessità che ogni intervento di Poste Italiane fosse preceduto da una fase di effettivo confronto con le Regioni e gli enti locali e del fatto che  la capillarità della presenza di Poste non debba essere considerata più un peso o un onere, bensì un asset strategico, un valore, per questo ogni chiusura, per quanto giustificata e dentro le regole del servizio universale, impoverirebbe un asset della società”. Così l’on. Cosimo Latronico (Direzione Italia) ha commentato la risposta dell’on.

DIREZIONE ITALIA SU EUROPA

“Abbiamo ribadito la necessità di una profonda riflessione sul futuro progetto europeo e dell'Unione europea, sul suo assetto istituzionale, affrontando in primo luogo la necessità di rivedere i trattati alla luce delle emergenze sociali ed economiche che affliggono tanti cittadini europei a partire dall'Italia. Constatiamo con favore che questa posizione di una rinegoziazione dei trattati è sempre più condivisa. Questa posizione è ancor più valida all'indomani dell' uscita della Gran Bretagna.

DIREZIONE ITALIA SU MATTARELLA A MATERA

“Ringraziamo il Presidente  della Repubblica, Sergio Mattarella, per la sua visita a Matera  in occasione dell’inaugurazione della cattedra di Jacques Maritain. L'attenzione alla realtà di Matera, della Basilicata e del Mezzogiorno  non può che far bene per non perdere la tensione civile e politica  attorno al traguardo, sempre attuale, di superare il sottosviluppo che ancora segna tanta parte dei Paesi del Mezzogiorno.

Pagine

Abbonamento a On. Cosimo Latronico RSS